Press "Enter" to skip to content

Su Traigolzu

Tempo di lettura: 1

Su Traigolzu“, uno degli esseri fantastici della Sardegna,  pare fosse una sorta di minotauro che alla mezzanotte tra il 14 e il 15 agosto, scioglieva le sue catene ed emergeva dalle profondità del mare, per tornare ad essere incatenato alla mezzanotte tra il 15 e il 16.

Leggende di Sardegna Su TraigolzuIn queste 24 ore andava in giro a fare danni. Il giorno di ferragosto era pericolosissimo fare il bagno al mare, perchè si poteva essere afferrati dal mostro e affogare, e non contento, al calar del sole, girava per le vie del paese tirandosi dietro le sue catene, in cerca di anime (e corpi) da trascinare con se nelle profondità marine.

Nel paese di Sindia, vicino a Macomer si dice che si manifesti la notte del 15 agosto per le vie del paese.
La creatura dovrebbe sembrare una specie di drago e si dice che faccia molto rumore al suo passaggio… infatti quando una persona è molto rumorosa si dice assomigli a una di queste creature.