Recensione di contusu.it su “Il Messaggero Sardo”

Tempo di lettura: 1

Con immenso piacere abbiamo notato la recensione di Contusu sul mensile “Il Messaggero Sardo“.
Vi riportiamo il testo della recensione. Intanto i numeri di Contusu crescono costantemente, come il nostro impegno a promuovere la cultura Sarda. Grazie a tutti.

Conservare le tradizioni
Raccogliere storie, giochi, proverbi, racconti. E renderli disponibili nel web. Sono questi gli obiettivi del portale Contus Antigus sviluppato dal webmaster asseminese Alessio Scalas e arricchito quotidianamente dai contributi multimediali forniti dagli utenti della rete Internet.
A partire dai “contus de forredda”, i racconti dei nonni, Contus Antigus accoglie anche altre testimonianze, che rischiamo di perdere: giochi, luoghi, tradizioni, fiabe, misteri. E un’interessantissima lista dei personaggi fantastici della tradizione sarda. Il tutto condito con una veste grafica molto curata e immagini di qualità. “Cerchiamo insieme – si legge nel sito – di spalancare questa porta che ci taglia fuori da cose dimenticate, o perlomeno, cerchiamo la serratura.”…

Qualche piccola correzione è d’obbligo. Il webmaster è un monserratino puro e dello staff fa parte anche il fotografo Andrea Gambula, quartese.
Per articoli presenti solo in parte si è avuto un contributo esterno e ci farebbe immenso piacere ricevere materiale da poter pubblicare. Ringraziamo ancora la redazione del Messaggero Sardo per la visibilità che ci ha dato e per aver, nel nostro piccolo, potuto contribuire ad avvicinare tutti gli emigrati Sardi, almeno per un attimo, alla loro terra, anche se virtualmente.

4 cose da fare prima di salutarci:
Aspetta! Prima di andare:
1. Ricevi subito l’Ebook GRATUITO Malocchio, prevenzione, cura e formule” iscrivendoti alla newsletter cliccando qui; in un minuto farai compagnia agli altri iscritti su contusu.it;
2. Se l’articolo ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo sui tuoi social preferiti! Puoi farlo utilizzando i link social qui sopra;
3. Seguici sul gruppo Facebook
4. Hai domande, esperienze da portare, altro ? Scrivi un commento qui in basso.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE