Pont’Ezzu di Illorai

Tempo di lettura: 1

pontezzu

A sei chilometri da Illorai, sul fiume Tirso, c’è un ponte chiamato Pont’Ezzu. In origine edificato dai Romani, il ponte ha subito distruzioni e rifacimenti per diversi secoli, sino alla forma attuale a schiena d’asino con tre arcate, la quale risale al XII secolo, che si deve ai Pisani. La struttura si presenta intatta.

“Il ponte vecchio di Illorai — scrisse La Marmora. dopo averlo attentamente visitato — è incrollabile perché l’architetto scelse il sito opportuno dove l’innalzarono, cioè fra due rocce granitiche cui è appoggiato. Esso ha tre arcate e mezzo a sesto acuto da 15 metri di luce; la sua lunghezza e di metri 35. Sarà un monumento eterno, che ricorde­rà la previdenza degli antichi di fare opere, durature ai posteri”.

Costruito nel XIV secolo su preesisten­te struttura romana, il ponte ezzu», che si trova a pochi chilometri dal paese, fa ancora bella mostra di sé, quasi a confermare la profezia del generale piemontese.

I monumenti megalitici sardi come non li hai mai visti!