Contus Antigus - Leggende e Tradizioni di Sardegna Blog

Cascate di Muru Mannu

Le cascate di Muru Mannu

Cascate di Muru MannuCome avrete immaginato noi di contus antigus non stiamo mai fermi. Grazie all’amore che nutriamo per la nostra Terra e diciamolo, grazie anche alla passione che riversiamo su questo sito internet, sempre più spesso ci spingiamo ad esplorare i siti, sia archeologici che strettamente naturalistici che abbondano in Sardinnia. Con questo articolo inauguriamo la nuova sezione di contus dedicata appunto alla natura sarda vista con i nostri occhi.

decimo nuragica

Decimomannu nuragico

decimo nuragicaNel sito di Decimomannu non ci sono Nuraghi, secondo Cecilia Lilliu non ci sono testimonianze ma tracce di villaggi coevi. Un sito accanto al paese, ma in comune di Assemini, conserva testimonianze del periodo, come di un villaggio organizzato accanto al fiume ma in posizione alta per sicurezza.

Panas

Panas, le anime-ombra delle donne morte di parto

PanasAgli esseri notturni vanno ascritte anche le panas o pantamas, spiriti di donne morte di parto che durante la notte si recavano lungo i corsi d’acqua a sciacquare i panni dei loro bimbi usando per batterli, lo stinco di uno scheletro umano. Secondo la credenza popolare il loro spirito non trovava pace se non lavava ogni notte, per sette anni di seguito, i suoi indumenti insanguinati o quelli del proprio figlioletto.

navicella nuragica

Le navi nuragiche

navicella nuragicaMa i sardi solcavano i mari
Le navi nuragiche e la navigazione tra il XII e l’VIII sec AC. Ricerca e iniziativa dell’Ass. Archistoria di Sinnai. In occasione della mostra sulla navigazione antica “Sutiles naves“, Sinnai dicembre 2009, Museo Archeologico.

Nuraghe Trontile, paulilatino

Nuraghe Crabia, Bauladu

Nuraghe Trontile, paulilatinoNon di rado ci capita di organizzarci per quello che amiamo definire il “tour dei Nuraghe”, fatte cioè armi e bagagli, ci si muove alla volta della meta, o delle mete Nuragiche, individuate per l’occasione. Gli obiettivi prefissati per l’escursione dello scorso Sabato 28 Novembre erano nell’ordine il Nuraghe Lugherras, la tomba dei Giganti di Mura Cuada e il Nuraghe Crabia, in zona Pauliliatino e Bauladu.

Inaugurazione stazione di decimomannu

Ville scomparse della curatoria di Decimomannu

Ville scomparseUn fenomeno che scandisce tutta la storia medioevale sarda è la creazione e la sparizione dei centri abitati. Questo riflette in modo evidente cambiamenti di ordine demografico ed economico. Molti storici si sono cimentati nell’elenco e storia delle Ville scomparse, il difficile è individuare l’ubicazione dei centri non più esistenti, poiché la documentazione storica dà notizie dal punto di vista economico e sociale, ma non su quello geografico.