La leggenda di Anna Trutiri - Contus Antigus

La leggenda di Anna Trutiri

Tempo di lettura: 1

Nel paese di Serrenti si narra di una donna antica e misteriosa, che dimora dentro una grotta all’interno di un monte del paese.

Ella è conosciuta come Anna Trutiri.
E, come la tortorella di cui porta il nome, Anna doveva essere bellissima. Tanto affascinante, quanto leggendaria.

Custode di immensi tesori raggomitolati nei meandri della terra. Spauracchio usato dalle mamme per tenere lontani i bambini dalla sua casa, nel cuore di Monti Crastu, località già nota agli archeologi per la notevole mole di materiale rinvenuto, risalente all’età neolitica.
Un importante sito archeologico funge da abitazione di una leggendaria figura femminile. Forse una coincidenza?
Di Anna poco si sa.
Quella briciola di conoscenza che rimane si conserva nei ricordi degli anziani del paese, che la custodiscono gelosamente. Loro ben sanno che Anna ancora cavalca le pietre sulla vetta del monte, da cui osserva Serrenti con il suo sguardo millenario.

Leggenda raccolta da Angelo Lisci

4 cose da fare prima di salutarci:
Aspetta! Prima di andare:
1. Ricevi subito l’Ebook GRATUITO Malocchio, prevenzione, cura e formule” iscrivendoti alla newsletter cliccando qui; in un minuto farai compagnia agli altri iscritti su contusu.it;
2. Se l’articolo ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo sui tuoi social preferiti! Puoi farlo utilizzando i link social qui sopra;
3. Seguici sul gruppo Facebook
4. Hai domande, esperienze da portare, altro ? Scrivi un commento qui in basso.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE