Federico Patellani, Un fotoreporter in Sardegna 1950-1966

Tempo di lettura: 2 minuti

Questa è una di quelle notizie che non possono assolutamente passare inosservate per chi, come noi, ha a cuore la storia, in questo caso fatta per immagini, della nostra Sardegna.
L’ evento è l’inaugurazione di una mostra fotografica dedicata a Federico Patellani e al suo magnifico reportage fotografico in una Sardegna, quella appunto degli anni 50′-60′, oramai scomparsa; riportiamo a seguire la nota stampa ufficiale di presentazione la mostra.

FEDERICO PATELLANI
Un fotoreporter in Sardegna 1950-1966

Inaugurazione: mercoledì 2 aprile 2008 – ore 18.00 – Exmà

La città di Cagliari ospita, nella Sala delle Volte del Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà, una grande mostra dedicata agli scatti che Federico Patellani, uno dei maggiori maestri del reportage fotografico italiano, realizzò in Sardegna tra gli anni ’50 e ’60.
Circa cento scatti in bianco e nero, che fissano alcuni momenti dei viaggi che Patellani effettuò nell’Isola e con cui seppe raccontare con semplicità un’isola complessa, rude ma gentile. Dal Sulcis alla Barbagia, i suoi reportage descrivono un’isola diversa da quella degli stereotipi di banditi e pastori proposta sui giornali italiani come l’ultima frontiera dell’esotismo, fornendo invece il ritratto di un popolo disorientato, ma orgoglioso e autentico.
Le sue immagini e i servizi sulla Sardegna sono racconti noti in tutto il mondo, fotografie celeberrime del Neorealismo italiano. Non sono scatti decorativi, sofisticati o studiati, ma piuttosto immagini che forniscono al lettore gli elementi essenziali per conoscere la realtà descritta, talvolta davvero misera. Dietro l’obiettivo si percepisce una profonda compassione per le storie raccontate: vite vere di uomini e donne.
Federico Patellani (Monza 1911-Milano 1977) è stato uno dei più grandi autori del reportage italiano. Colto e sensibile narratore, la sua opera e il suo stile, focalizzati sul tentativo di farsi documento oggettivo della realtà, diedero vita al fotogiornalismo impegnato.
La mostra sarà visitabile dal 3 aprile fino al 1° giugno nei seguenti orari:
dal martedì alla domenica dalle ore 9.00 alle 13.00; dalle 16.00 alle 20.00.
Chiuso il lunedì per riposo settimanale.

Per informazioni telefonare all’Exmà al numero 070666399.

L’iniziativa è realizzata con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari, in collaborazione con il Consorzio Camù, e ideata e organizzata da Imago Multimedia. Il progetto editoriale, che comprende il catalogo della mostra, è patrocinato dalla Regione Autonoma della Sardegna con contributo del Consorzio Finsardegna.

Image

Image

Image

4 cose da fare prima di salutarci:
Aspetta! Prima di andare:
1. Ricevi subito l’Ebook GRATUITO Malocchio, prevenzione, cura e formule” iscrivendoti alla newsletter cliccando qui; in un minuto farai compagnia agli altri iscritti su contusu.it;
2. Se l’articolo ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo sui tuoi social preferiti! Puoi farlo utilizzando i link social qui sopra;
3. Seguici sul gruppo Facebook
4. Hai domande, esperienze da portare, altro ? Scrivi un commento qui in basso.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE