Contus Antigus - Leggende e Tradizioni di Sardegna

strega

La Strega delle fontane

Tempo di lettura: 1 minuti

Quando venivano ancora utilizzate le cisterne nelle abitazioni del centro storico, capitava spesso che i bambini curiosi, forse per vedere cosa c’era all’interno, si avvicinavano negli imbocchi. I genitori, nel tentativo di scoraggiarli affinché non si sporgessero pericolosamente, raccontavano tante storie che avevano un protagonista comune noto come “Sa Strega e is Funtanasa“.

Accabadoras

La terribile Accabadora

Tempo di lettura: 7 minuti

L’Accabadora (ucciditrice) non era un’assassina, perchè uccideva solo per scopi umanitari. Il termine indicava la persona addetta a facilitare il trapasso ai moribondi. In Barbagia questo compito era affidato alle donne, in Campidano agli uomini, i quali venivano quindi chiamati Accabadoris.

yule

Julia Carta, la strega di Siligo

Tempo di lettura: 5 minuti

Dobbiamo ringraziare l’Archivo Histórico Nacional di Madrid se possiamo ricordare la storia di Julia Casu Masia Porcu, meglio conosciuta come Julia Carta. Nacque a Mores (Sassari) da Salvador Casu, muratore, e Giorgia de Ruda Porcu Sini.